Le Selezioni

Con il termine “selezioni” si vogliono indicare quei vini che rappresentano la massima espressione del nostro territorio.

Si tratta della combinazione perfetta associata al miglior equilibrio tra clima, suolo ed uve. Rappresentano le eccellenze che vengono coltivate nei nostri vigneti.

E’ la nostra linea migliore.

  • CUTAJA NERO D’AVOLA RISERVA DOC 2015

    Il luogo dove coltiviamo il nostro miglior Nero d’Avola è stato, in un lontanissimo passato, il greto di un fiume, come testimoniato dalla tipiche pietre arrotondante che chiamiamo “cuti”. È l’originalità del vigneto che rende questo vino unico e speciale. Intenso e complesso. Frutta rossa matura come ribes e prugna, fusa perfettamente ad erbe aromatiche e sentori di cacao. Il gusto esprime una struttura calda, una trama setosa e fitta, e una persistente piacevole avvolgenza.
    Selezione attenta delle uve raccolte a mano. Macerazione e fermentazione del diraspato per 15-20 giorni in vinificatori di acciaio inox alla temperatura di 25°C. Fermentazione malolattica in acciaio. 24 mesi di cui 18 in tonneaux di rovere francese ed americano da 500 litri. 6 mesi in bottiglia.
    Vino ricco e potente non può che confrontarsi con cibi forti e decisi quali: paste ripiene o al forno, arrosti di selvaggina e bistecche di manzo alla brace.
  • DELIA NIVOLELLI Syrah Riserva 2011

    Non deve sorprendere che si tratti di un’uva “non locale”. Il Syrah è infatti l’uva nera che interpreta meglio l’opera che la natura ha realizzato nelle terre siciliane d’occidente. Due anni di affinamento ne autorizzano l’appellativo di Riserva. Un connubio potenza/morbidezza implementata da un tocco di frutta e di fiori che una vena di legno rende intrigante. L’armoniosa rotondità che si trova in bocca non compromette la sua fragranza fruttata.
    Selezione attenta delle uve raccolte a mano. Macerazione e fermentazione del diraspato per 15-20 giorni in vinificatori di acciaio inox alla temperatura di 25°C. Fermentazione malolattica in acciaio. 24 mesi in tonneaux da 500 litri di legno francese stagionato per 6 anni a Marsala. L’affinamento è completato da 6 mesi in bottiglia.
    Un vino di tale autorevolezza non può che interpretare, sulle tavole, un ruolo di primo piano, tuttavia docilmente rispettoso di ogni pietanza, anche di quella più delicata o elaborata. Destinato a suggellare il pranzo a cui si tiene di più!
  • ISULA Catarratto 2016

    E’ un rapporto speciale quello che si crea tra il Catarratto e la sua terra: la Sicilia. Una relazione antichissima ed esclusiva che respinge ogni contaminazione. Rispettarla è stato un compito arduo ma il risultato è tale da riempirci di giustificato orgoglio.
    Complessità che spazia dalle note fresche agrumate alla dolcezza di un’accennata mielosità. Tanta ricchezza in bocca ben sostenuta da una vena fresca e sapida. Finale elegante che richiama il quadro olfattivo.
    Criomacerazione del diraspato in vinificatori di acciaio inox alla temperatura controllata di 4°C per 4-12 ore. Pressatura soffice degli acini, illimpidimento statico del mosto. Fermentazione in tonneaux di rovere e acacia a temperatura controllata di 16°C. In tonneau e sui lieviti per 6 settimane, poi acciaio e 2-4 mesi di affinamento in bottiglia.
    Isula si abbina, con grande personalità, a tutti i numerosi piatti a base di pesce ricchi ed elaborati: uno su tutti, il cous cous!
Loading...